• Select Language:   English English  Italiano Italiano
  • Un obiettivo importante – valorizzare il marchio Italia – è finalmente entrato nell’orbita del governo con l’ipotesi del varo di un piano da 160 milioni. È un’arma per combattere la crisi perché la nostra crescita dipende anche e soprattutto da un marchio unitario “Italia” che porterebbe al nostro sistema il vantaggio immediatamente riscontrabile della lotta alla contraffazione. In cifre, solo nell’agro-alimentare, secondo Mise, 54 miliardi (cifra che doppia il nostro export). I colossi internazionali del digitale sono sempre più attenti al Made in Italy. Prova ne sia che Google ha negli ultimi mesi avviato la seconda tappa del suo progetto con Unioncamere, “Made in Italy: Eccellenze in Digitale” .

    Qualche dato: il valore del commercio elettronico a livello mondiale cresce a ritmo sostenuto: 1,3 trilioni di dollari nel 2013 (+ 20% anno su anno). Se il Made in Italy fosse un brand sarebbe il terzo marchio più noto al mondo, dopo Coca Cola e Visa. E le ricerche condotte su Google, nel primo semestre 2013, mostrano che il Made in Italy e i suoi settori-chiave sono cresciuti dell’8% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, con picchi in Giappone (+29%), Russia (+13%) e India (+20%). Nonostante questi numeri solo il 34% delle Pmi italiane è presente online con un proprio sito; solo il 4% delle realtà italiane con più di 10 addetti vendono almeno l’1% online, contro il 12% di quelle francesi e spagnole, il 14% del Regno Unito e il 21% delle imprese tedesche; le migliori venti aziende italiane che operano online fanno assieme il 70% del fatturato dell’e-commerce italiano. Le prime 50, l’86 per cento. Le ragioni: investimenti elevati, competenze specifiche, presidio delle leve tecnologiche e di marketing.

    3 comments on “Se Made in Italy fosse un brand sarebbe il terzo al mondo”

    • admin Post author

      Reply

      Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Aliquam at tortor dignissim, efficitur nulla id, pulvinar erat. Proin ligula diam, rutrum vel nibh quis, tristique mattis arcu.

      • admin Post author

        Reply

        Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Aliquam at tortor dignissim, efficitur nulla id, pulvinar erat. Proin ligula diam, rutrum vel nibh quis, tristique mattis arcu.

        • admin Post author

          Reply

          Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Aliquam at tortor dignissim, efficitur nulla id, pulvinar erat. Proin ligula diam, rutrum vel nibh quis, tristique mattis arcu.

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *